Auto elettriche: secondo Amazon, saranno i droni a ricaricarle!

auto elettriche
 

Le auto elettriche sono altamente innovative ma peccano da un punto di vista: l’autonomia. Quando si parla di auto elettriche, infatti, vien subito da chiedersi fino a quando durerà la loro batteria e se mai si riuscirà a completare il tragitto previsto! Presto però queste preoccupazioni potrebbero trovare una soluzione, in quanto un brevetto registrato da Amazon punta proprio a questo: a risolvere il problema della ricarica delle auto elettriche.

All’azienda capitanata da Jeff Bezos non bastava aver sviluppato Amazon Prime Air, il servizio di consegna dei prodotti che sta attraversando la fase di test: no, perché Amazon vuol farsi pioniera delle nuove tecnologie e sfruttare il mondo dei droni a 360 gradi, anche in quegli ambiti che non riguardano direttamente il suo business.

L’idea sviluppata dal colosso dell’e-commerce è di usare i droni per la ricarica delle auto. In pratica il drone sarà in grado di localizzare il veicolo elettrico che sta circolando nella sua stessa zona, e quando avvertirà il deficit di energia non farà altro che connettersi a lui per trasferirgli l’energia necessaria alla rimessa in moto. Si tratta in sostanza di un rifornimento in volo in piena regola, peraltro molto simile a quello che viene già adottato dagli aerei militari.

Se la vostra intenzione è quella di acquistare un’auto elettrica, quindi, sappiate che tra non molto potrete usare le vostre quattro ruote eco friendly anche per andare in posti sperduti, dove non vi sono certo stazioni di ricarica: a pensare alla ricarica del vostro mezzo ci sarà un drone!