Drone Buffer Area Calculator: calcola l’area di sicurezza con un’app!

Drone Buffer Area Calculator

Si chiama Drone Buffer Area Calculator ed è un’applicazione creata dall’italiano Samuele Ragnetti. Come il nome stesso suggerisce, quest’app si occupa di semplificare il calcolo dell’area di buffer, obbligatoria per tutti gli operatori riconosciuti da Enac (Ente nazionale aviazione civile).

Secondo la regolamentazione Enac, infatti, è obbligatorio calcolare sempre un’area di buffer, ovvero un’area di sicurezza in cui far cadere un eventuale drone improvvisamente fuori controllo. Ciò serve ad evitare che in caso di problemi o di un mal funzionamento un drone possa finire in mezzo alla gente o in parti di cielo dove potrebbe creare problemi. Per poter volare è quindi necessario che sia per le operazioni critiche che per quelle non critiche il drone non esca mai dall’area prescelta, neppure in caso di malfunzionamento improvviso.

Un calcolo che deve tener conto di diversi fattori come ad esempio la velocità del drone, la presenza di un terminatore di volo o del cavo di vincolo, il temo di attivazione del terminatore di volo, la quota di volo, etc… Elementi che anche se non complessi da mettere insieme possono rendere i vari calcoli piuttosto ostici, specie per i neofiti.

Grazie a Samuele Ragnetti, Drone Buffer Calculator, giunge quindi a semplificare il tutto facendo i calcoli autonomamente e a fronte dell’inserimento di pochi semplici parametri. Il suo contributo renderà di certo la vita più semplice a chi pur desiderando di far volare il proprio drone, non si era ancora deciso a muovere i primi passi per via dei tanti calcoli da fare per rientrare nel regolamento stabilito dall’Enac.

Un aiuto non indifferente che al momento è disponibile solo per i dispositivi Android e che può essere scaricato gratuitamente da Google Play.