DronePrix AR, l’app che porta la realtà aumentata sui droni

droneprix ar app
[amazon_link asins=’B01M3YFWHR,B01M629244,B01N40QB7J,B013J39S0M,B01G2YRRC6,B01M8QSSL8,B01KHV5NU8′ template=’ProductCarousel’ store=’buyfit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4265bf2d-30ce-11e7-8e59-61cc954c485f’]

DronePrix AR, l’app che porta la realtà aumentata sui droni

App DronePrix AR è una nuova applicazione sviluppata per dispositivi iOS e Android che per la prima volta porta il concetto di realtà aumentata nel segmento dei droni Dji. Questa app è pienamente compatibile con gli apparecchi della serie Phantom 3, della serie Phantom 4 e con il quadricottero Dji Mavic Pro.

Lo sviluppatore che sta dietro questo interessantissimo progetto è Edgybees, una società fondata lo scorso anno da Menashe Haskin, ex direttore dell’ufficio sviluppo Amazon Prime. Ma esattamente, qual è l’utilità di DronePrix AR per quel che riguarda il volo?

DronePrix AR è nientemeno che un’alternativa dell’app ufficiale Dji Go 4, per cui non fa altro che riflettere sul display dei veri e propri tracciati, con tanto di traiettorie ed ostacoli, che il drone potrebbe tranquillamente ritrovarsi ad affrontare (e di conseguenza dribblare). Gli scenari proposti sono sia indoor che outdoor, e sia in un caso che nell’altro c’è la possibilità di acquisire dei punti premio e gareggiare con altri piloti in diverse “modalità”.

C’è ad esempio la possibilità di competere con la modalità Flight Assistant, soprattutto se si è amanti della raccolta punti e se si vuol essere assistiti da una guida virtuale nello spazio 3D; oppure c’è l’opzione Solo e Competition che come dice il nome stesso si focalizza principalmente sul superamento dei propri record o sulla gara con altri utenti.

La Multiple Course invece proietta verso un contesto in cui vi sono più di trenta percorsi ad ostacoli, a loro volta suddivisi sulla base di varie scale di difficoltà. Infine, la modalità Social Engagement: con l’ausilio del proprio account Facebook, l’utente potrà condividere risultati e gare fatte con altri utenti che hanno utilizzato la stessa applicazione.

Di seguito alleghiamo un video che dà modo di capire da un punto di vista più pratico il funzionamento (e la geniale idea) che sta dietro questo progetto.

[amazon_link asins=’B01M3YFWHR,B01M629244,B01N40QB7J,B013J39S0M,B01G2YRRC6,B01M8QSSL8,B01KHV5NU8′ template=’ProductCarousel’ store=’buyfit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4265bf2d-30ce-11e7-8e59-61cc954c485f’]