Droni Icarus usa e getta per il trasporto di medicinali in zone difficili

drone icarus

Droni usa e getta deputati al trasporto di medicinali in zone particolarmente difficili da raggiungere. E’ questa la sfida che attende al varco il mondo dei velivoli. Il progetto Icarus (Inbound Controlled Air-Reasonable Unrecoverable Systems), realizzato da Darpa, agenzia governativa americana che si occupa di progetti speciali nell’ambito della difesa, ha un che di straordinario: i droni Icarus sono progettati appositamente per essere spediti in zone remote o isolate, che sono tali per svariate ragioni (guerre, calamità naturali o condizioni che, in generale, arrecano disagio).

Questi droni sono quindi progettati e costruiti per effettuare un volo di sola andata, poiché terminata la spedizione e giunti a destinazione non saranno più riutilizzabili.

Ma esattamente, come funzionano? I droni Icarus non sono dotati di un motore propulsivo, per cui funzionano come fossero degli alianti. L’unico elemento elettronico che hanno in dotazione è un ricevitore Gps e degli attuatori aerodinamici utili per poter mantenere un determinato assetto di volo e per poter essere manovrati da remoto. Questi droni usa e getta sono in grado di trasportare fino a 2Kg di peso grazie a un’apertura alare che può raggiungere i tre metri.

Un’altra particolarità degli apparecchi Icarus sta nella loro costruzione che poggia su materiali al 100% biodegradabili: è proprio questa la ragione che li rende utilizzabili in un volo di sola andata, di conseguenza, una volta portata a termine la spedizione, possono anche essere abbandonati così da essere smaltiti dagli stessi agenti atmosferici. Il prototipo realizzato dalla società partner di Darpa, Otherlab, è stato costruito infatti con del materiale derivante dal cartone e presenta anche inserti in plastica vegetale e gelatina.

Insomma, un po’ per la loro funzione e un po’ per la loro costruzione eco-friendly, i droni Icarus sono probabilmente la declinazione più etica che sia mai stata attribuita a questo genere di apparecchi.