I droni Parrot pronti per lavorare in edilizia e agricoltura

drone parrot

Ed ecco nuove ed innovative soluzioni che ci giungono da Parrot in merito ai droni. Ebbene, pare che l’azienda in questione abbia ideato nuovi dispositivi per le piccole e medie imprese. Ma vediamo più in dettaglio di cosa si tratta.

In commercio, sono moltissimi i droni che vengono commercializzati per attività hobbystiche, ma la società propone nuove idee anche per quanto concerne l’agricoltura e l’edilizia. Ebbene si, avete letto perfettamente cari lettori. Parrot vuole proporre delle nuove versioni dei propri droni ottimizzati per questi due settori.

Ed ecco che con Parrot Disco-Pro AG viene offerta agli agricoltori la possibilità di sapere in tempo reale ma anche preventivamente lo stato di salute del proprio terreno e piante, e nel caso ce ne fosse bisogno, intervenire in tempi rapidi al fine di salvaguardare la pianta stessa. Molte sono le soluzioni per professionisti in campo agricolo, come il caso del drone di eBee SQ by senseFly, capace di catturare dati relativi alle colture attraverso quattro bande multispettrali e immagini RGB. Ha oltretutto un’autonomia di volo fino a 55 minuti.

Ma sulla stessa linea d’onda, anche se con fini diversi, Parrot integra una soluzione prettamente innovativa nel settore edile e nel real state. Ma di cosa si tratta nello specifico? In sostanza, grazie a questi nuovi droni, ovvero Parrot Bebop-Pro Thermal è possibile rilevare, monitorare, e raggiungere aree di difficile accesso al fine di acquisire immagini, registrare video e infine, generare modelli 3D. Grazie alle foto che possono essere scattate dal drone e ottenere in tempo reale le immagini, è possibile acquisire informazioni termiche e radiometriche.