II migliore drone sotto i 100 euro

dbpower x400w

Molti pensano che acquistare un buon drone significa mettere pesantemente le mani nel portafoglio. Non c’è affermazione mentale più falsa. Spendendo meno di 100 euro, se ne può comprare uno efficiente. Certo, non potrà mai essere paragonato a quelli che hanno costi molto più elevati in quanto a capacità, prestazioni e durata della batteria. Ma, per imparare a pilotarne uno per la prima volta, va più che bene.

Prima di parlare del migliore sotto i 100 euro, ci sono alcune considerazioni da fare. A volte, alcuni modelli di droni devono essere assemblati, ma non sempre viene menzionato sulla confezione. Su di essa ci sono degli acronimi come RTF, BNF e ARF. Il primo acronimo indica che il drone è assemblato e pronto al volo; il secondo indica che è assemblato ma sprovvisto di controller, il quale va acquistato a parte; il terzo e ultimo significa che il drone va assemblato e, con molta probabilità, va acquistato anche il controller.

Fatta questa doverosa precisazione, ecco la recensione del migliore drone sotto i 100 euro.

DBPOWER X400W FPV RC Quadcopter

Questo drone fornisce una visualizzazione in prima persona (FPV) ed in tempo reale, direttamente sullo smartphone. Compatibile con la maggior parte degli smartphone, l’app MJX H fornisce un feed dal vivo ed offre la flessibilità di regolare le impostazioni della fotocamera direttamente sul telefono. È dotato di un display 3D che funziona con le cuffie VR. Possiede anche un giroscopio a sei assi e persino una modalità headless per un controllo automatico.

Vola fino a 100 metri di distanza e effettua scatti e acrobazie a 360 gradi per un massimo di nove minuti. Inoltre, per farlo atterrare, basta premere il tasto “Return Home”.