Islanda, spedizioni totalmente affidate ai droni grazie a Flytrex

Reykjavik
 

L’Islanda continua a dimostrarsi un Paese d’avanguardia pura. L’azienda israeliana Flytrex, specializzata nel mondo dei droni, ha infatti portato nell’isola le sue attività: tramite una collaborazione stipulata con Aha, la principale azienda islandese che si occupa di acquisti e consegne via internet, Flytrex sta sostanzialmente facendo sì che anche i droni possano venire impiegati nelle consegne.

In un primo momento i droni opereranno in un’area di 2.5 chilometri, ma di qui a breve il raggio d’applicazione di questo nuovo sistema di consegna potrebbe essere esteso a tutto il Paese.

L’Islanda ha più che mai bisogno di consegne tramite droni, anche perché essendo molto selvaggia, vulcanica e poco abitata, non ha né modo né ragione di costruire una rete ferroviaria. La stessa Reykjavik, capitale dell’isola, è collegata al resto del territorio tramite poche strade; e i voli interni, dal canto loro, sono pochi ed essenziali. Insomma, non c’è una infrastruttura tale per cui le consegne possano funzionare alla perfezione. Ed è per questo che i droni potrebbero trovare terreno fertile su cui espandersi!

I droni di Flytrex, quindi, consegneranno i pacchi lanciandoli col paracadute in un punto preciso della baia. Dopo di che tutti i pacchi verranno presi in carico dai corrieri, che tramite moto, furgoni o biciclette consegneranno la merce al domicilio degli acquirenti. L’azienda israeliana sta tuttavia ottenendo i permessi per poter far volare i droni direttamente fino all’indirizzo dei destinatari.